Il KIller - LeoB

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il KIller

storie e racconti > Aldo Greco
Alto, bello, asciutto, capelli neri lunghi e fluenti, faccia da duro che non perdona con l'immancabile Marlboro rossa classica in bocca (invecchiando ha ripiegato sulle Marlboro light, in fondo il tempo passa anche per i killer rendendoli più umani).
Inutile dire che se lo conosci lo eviti .......in genere è sempre troppo tardi.
Più silenzioso di un puma e più veloce di un cobra, armato della sua Yashica FRI colpisce inesorabilmente, da vero professionista, senza lasciare scampo; al suo confronto anche Diabolik impallidisce.
Sembrerebbe inattaccabile e senza punti deboli, eppure anche Lui ha il suo tallone d'Achille: Gelati (Eva Kant non regge minimamente il confronto).
Nelle calde notti estive padane il killer esce allo scoperto e lo trovi immancabilmente sotto gli Ippo, subdolo e suadente come una bella sirena mediterranea ti invita a fare tardi, ma non pensare che sia disarmato, Lui è sempre vigile e pronto repentinamente all'azione.
Ma un giorno, arrivo al bar Cinzia e mi dicono:
"il Killer è morto"
Noooo ! non potevo crederci, non era possibile che Lui non ci fosse più e ci avesse lasciato così all'improvviso.
Vago incredulo senza meta per le strade di una Cavezzo demotivata e silenziosa quando all'improvviso mi sento gelare il sangue, mi blocco immobile e terrorizzato:
non credo ai miei occhi, non può essere vero, invece è proprio Lui, il Killer, anzi il suo fantasma, è già tornato per ricordarci di non abbassare mai la guardia.
Adesso  il killer ha lanciato la sua ultima irriverente sfida: ha mostrato spavaldamente tutti i suoi misfatti e le sue vittime addirittura su internet.

Buon ferragosto di terrore per chi resta a Cavezzo,
Lui c'è sempre ......attenti
I contenuti presenti sul sito "www.leob.it" non possono essere riprodotti e/o copiati in qualsiasi modo e su qualsiasi media, neanche parzialmente, senza la preventiva autorizzazione dei legittimi proprietari dei diritti d’autore, riproduzione o sfruttamento, indipendentemente dalle finalità di lucro.
L’autorizzazione va chiesta per iscritto via posta elettronica e si ritiene accettata soltanto con un preciso assenso scritto del proprietario dei diritti d’autore/riproduzione/sfruttamento. Una eventuale mancata risposta alla richiesta non dà luogo ad alcuna autorizzazione.
Alle violazioni si applicano le sanzioni previste dalla vigente normativa in materia di tutela dei diritti d’autore.
Torna ai contenuti | Torna al menu